Come funziona l'attrazione tra uomo e donna?

L’attrazione tra uomo e donna è un elemento da sempre presente. Ma come funziona il tutto?

Attenzione: in questo articolo non parleremo di come si crea attrazione, bensì del modo in cui si innesca il principio di attrazione tra uomo e donna.

Sicuramente avrai già sentito parlare di tecniche di seduzione, metodi per diventare più attraente, frasi preconfezionate e chissà quante altre cose.

Partiamo dal presupposto che questo elenco evince totalmente da quello che insegniamo in ACS.

Poniamo, però, che un individuo sappia come sfruttare il proprio atteggiamento a suo vantaggio. Che sappia come essere attraente, utilizzando semplicemente il proprio carattere.

Quali sono gli aspetti di questo che generano attrazione? E qual è il denominatore comune a tutti gli atteggiamenti che fanno scaturire l’attrazione tra uomo e donna?

Qui potresti aprire il Vaso di Pandora.

E fintanto che non sarai disposto a vedere la cosa sotto una prospettiva diversa, finchè continuerai a chiederti “cosa devo fare per essere attraente”, non troverai risposta.

Abbiamo impiegato molto tempo anche noi, prima di arrivarci, prima di capire che la risposta alla domanda “come funziona l’attrazione uomo donna”, in realtà già la sapevamo, ma non vedevamo oltre il nostro dito.

Un fattore comune da cui scaturisce l’attrazione: la necessità

L’attrazione si genera dalla necessità (o dal bisogno, se preferisci).

Riflettici.

Sposta il focus. Non più “che cosa devo fare per essere attraente”, ma “che cosa accomuna ogni cosa che mi attrae”.

La risposta è la necessità.

Siamo attratti da ciò che necessitiamo nella nostra vita. Sotto tutti gli aspetti. In tutti gli ambiti.

Da qui scaturiscono tutti gli atteggiamenti “funzionali” all’attrazione, e mai il contrario.

Non è un modo di fare che ti rende attraente a tutte, ma è la necessità dell’altra persona di qualcuno che corrisponda a quell’atteggiamento, a renderti attraente ai suoi occhi.

Dinamiche di Attrazione tra Uomo e Donna

In poche parole? Se sei uno “stronzo”, attirerai una donna che necessiterà di uno “stronzo”; se sei un ragazzo sensibile, attirerai una donna che necessiterà di un ragazzo sensibile e viceversa.

Ed è per questo che non ha senso recitare un copione che non ti appartiene per attrarre una donna: scoverebbe subito l’incoerenza, catalogandoti inconsciamente come “non necessario”.

Se non sei il primo ad esprimere liberamente e senza filtri quello che cerchi, come puoi sperare di trovare qualcuno che risponda alle tue richieste?

Tutto scaturisce da un’inconscia necessità, da una ricerca di specifiche risposte e questo vale per entrambi i sessi.

Ovviamente, questo rappresenta solo un tassello microscopico seppure fondamentale, di tutte le interazioni che regolano le dinamiche tra uomo e donna.

Ma si sa: chi ben comincia…!

Ti aspettiamo per approfondire questo argomento e per risolvere ogni tua difficoltà a riguardo. Contattaci

Gli Istruttori di ACS